[INFO POST] Sri Lanka & Maldive

Ci ho messo un po’, ma finalmente, dopo le prime impressioni al rientro dal mio ultimo Viaggio, ecco un post pratico e utile con l’itinerario completo del mio Viaggio!

Prima di descrivere nel dettaglio le varie tappe, ho pensato di darti qualche informazione utile per organizzarlo al meglio.

Quanto sono stata in Sri Lanka?

Il viaggio è durato in totale 12 giorni (compresi i voli dall’Italia): 6 notti in Sri Lanka e 4 notti alle Maldive.

In Sri Lanka ci siamo concentrati sulla zona centro-sud del Paese, un giro classico che tocca le tappe principali … un paio di giorni in più ci avrebbero permesso di vivere tutto con dei tempi più rilassati (ma ahimè i giorni di ferie sono sempre tirati!). Anche alle Maldive mi sarebbe piaciuto trascorrere più tempo … d’altronde il relax al mare non è mai abbastanza … soprattutto quando ti trovi in un paradiso del genere!!! E io che pensavo di annoiarmi!

Se il periodo non dovesse essere adatto alle Maldive o se volessi risparmiare un bel po’ puoi scegliere di sostituire il mare delle Maldive con quello dello Sri Lanka e, a seconda della stagione, andare a sud o a nord del Paese. 

Che tempo ho trovato?

Ad Aprile il tempo in Sri Lanka è stato sempre bello e caldo, molto caldo!! Le temperature superavano i 35 gradi e il tasso di umidità era altissimo! Siamo stati fortunati e abbiamo beccato solo 3 acquazzoni, sempre brevi e in orari “tattici” da non disturbare i nostri programmi.

Alle Maldive potevamo essere un po’ più fortunati … ma poteva andare anche peggio! In 4 giorni c’è stato un intero pomeriggio di pioggia e un acquazzone di 2 ore circa. Aprile segna la fine della bella stagione, quindi, il rischio pioggia sapevamo esserci. Ma il meteo è sempre una scommessa! E noi per fortuna siamo riusciti a goderci il mare e il sole per la maggior parte del tempo e le ustioni alle mie chiappe ne sono la conferma … ma ci si può scottare le chiappette dico io?!!!

Ricordatevi il Visto!

Per entrare in Sri Lanka è necessario avere un visto turistico. Puoi farlo direttamente da casa, on line, cliccando su questo sito, e risparmierai tempo e denaro! Fare il visto dal sito è semplice e immediato. Basterà stampare la ricevuta e consegnarla alla dogana appena atterrati. Il prezzo del visto è di 35 dollari a persona.

Per le Maldive non occorre fare il visto, ma sarà sufficiente il timbro che ti faranno sul passaporto. Prima di atterrare, sull’aereo, ti consegneranno un modulo da compilare con i dati personali e quelli del resort dove alloggerai (quindi tieniti a portata di mano il nome e l’indirizzo).

Soldi, soldi, soldi!

Prelevare in Sri Lanka e alle Maldive è fattibile, ma non è così comodo. Per questo il mio consiglio è di partire con i dollari americani e cambiare il denaro direttamente all’arrivo in Sri Lanka. Abbiamo notato che il cambio era favorevole anche in aeroporto a Colombo, quindi abbiamo cambiato direttamente tutto li.

Alle Maldive, invece, è possibile utilizzare i dollari americani, senza dover cambiare.

Come sono gli alloggi?

Tutti gli hotel dove abbiamo dormito in Sri Lanka sono stati prenotati da casa tramite Booking. Rispetto al resto dell’Asia che ho visitato, in questo paese ho riscontrato standard leggermente più bassi. Le sistemazioni scelte sono comunque tutte pulite e te le consiglierei. Ad eccezione del primo hotel di Colombo (che era anche il più caro) negli altri non ti davano nemmeno una saponetta per lavarti!! Quindi ti consiglio di portarti i prodotti da bagno o di comprarli al tuo arrivo. La colazione è quasi sempre esclusa dal prezzo, ma è possibile farla negli hotel a prezzi bassissimi.

Per quanto riguarda il soggiorno alle Maldive, abbiamo organizzato tutto con Maldive Alternative. Vi parlerò presto di questo sito che offre pacchetti all inclusive in vari atolli, su isole di pescatori. Una soluzione insolita, che permette di vivere la realtà di un’isola abitata dai locals, dormendo in una guesthouse e con prezzi assolutamente più bassi rispetto ai classici resort. Ci siamo trovati veramente bene!

E come si mangia?!

Prepara psicologicamente il tuo palato perché in Sri Lanka il cibo è molto piccante!! Anche quando ti diranno “tranquillo, non è molto piccante” … non fidarti!!! A parte questo il cibo è molto buono: si mangiano tantissime varietà di curry, tanti piatti di verdure e specialità locali di cui ti parlerò, sempre accompagnati da riso bianco!

Per mangiare si spende pochissimo, una media di 4€ a testa (bevande incluse)! L’unica dritta che ti do è di non andare a mangiare troppo tardi, perché già dopo le 20.30 potresti far fatica a trovare cibo nei ristoranti!

Anche alle Maldive ho mangiato molto bene, sono bravissimi a preparare piatti di verdure miste, anche se eccedono troppo con la cipolla cruda!!!

Come spostarsi …

Tasto dolente! Scriverò un post dedicato a questo tema … Noi ci siamo mossi con diversi mezzi: driver privato, tuk tuk, autobus, treno e taxi. Purtroppo siamo capitati nella settimana di Capodanno che a quanto pare è l’unica settimana nella quale tutte le aziende chiudono e i singalesi si muovono ovunque, in massa e all’impazzata!! Per questo motivo sui mezzi c’erano milioni di persone accalcate e pressate come sardine … Probabilmente il mio parere in questo caso potrebbe essere smentito da chi ha vissuto il paese in un altro periodo. Se sei una persona che fa fatica a sopportare gli spazi ridotti e affollati, ti consiglio di muoverti con un driver privato! In caso contrario, l’esperienza dei mezzi pubblici sarà una delle cose più coinvolgenti e che più ricorderai della vacanza … assolutamente un’esperienza autentica!

E finalmente, ecco l’itinerario completo! Buona lettura!! E se ovviamente avrai domande specifiche sul Viaggio, non esitare a contattarmi!

copertina INFOPOST

SCHEDA DI VIAGGIO: Sri Lanka & Maldive

Periodo: dal 13 al 25 Aprile 2016

Giorni: 12

Partecipanti: 4 persone (2 coppie)

Spesa totale a testa: 1600€ (di cui 440€ volo intercontinentale A/R fino a Colombo, 160€ volo A/R da Colombo a Malè, 50€ per la giornata ad Abu Dhabi – dove abbiamo fatto scalo e siamo usciti dall’aeroporto per visitare la città, 455€ per lo Sri Lanka e spese varie come visto e assicurazione medica e 495€ per le Maldive)

Mezzi utilizzati: aerei, driver privato, treno, tuk tuk, autobus e taxi

Bagaglio: zaino in spalla!

Tappe: Milano – Abu Dhabi – Colombo – Tissamaharama – Ella – Kandy – Dambulla – Colombo – Malè – Dharavandhoo – Malè – Colombo – Abu Dhabi – Milano*

* Con il senno di poi sarebbe stato meglio prenotare un volo multi tratta con il rientro direttamente da Male, senza ripassare dallo Sri Lanka! Avremmo avuto quasi un giorno in più da spendere al mare!!

 

MAPPA ITINERARIO

mappa destinazioni-01

mappa itinerario-01

ITINERARIO TAPPA PER TAPPA

Partenza: Siamo partiti da Milano Malpensa il 13/04/2016 e atterrati ad Abu Dhabi con il volo Ethiad, operato però da Alitalia (volo comprato ad Ottobre direttamente dal sito Ethiad). Siamo partiti verso le 10 di sera e siamo riusciti a dormire sull’aereo che fortunatamente era semivuoto, così da arrivare ad Abu Dhabi abbastanza freschi per visitare la città il mattino seguente.

Dopo aver visitato la città degli Emirati Arabi (di cui ti parlerò nella sezione #unacittalvolo), muovendoci con i taxi, dopo circa 7 ore abbiamo ripreso l’aereo e siamo atterrati a Colombo verso le 20.00.

Sia che tu sia diretto a Colombo, sia che tu preferisca andare a Negombo (molto più vicina), appena uscito dall’aeroporto, sulla sinistra troverai uno sportello dove prenotare il taxi. Basterà comunicare l’indirizzo, pagare direttamente a loro e ti verrà assegnato il primo taxi disponibile. Se vai a Colombo, per fare prima, specifica che vuoi percorrere la Express Way (pagherai solo 300 Rupie in più oltre alle 2800 R). In 35-40 minuti sarai in città.

PRIMA TAPPA – Colombo (1 notte). La mattina del 15/04/2016 siamo pronti a partire! Shanek, il nostro driver, prenotato da casa tramite l’agenzia Michelle Tours per i prossimi 2 giorni ci condurrà con il suo minivan fino a Ella, passando da Tissamaharama.

Day 2 – rotolando verso Sud🚐 #street #sky #skyporn #drive #driver #gopro #goprooftheday #gopro4 #gopro_captures #goprophotography

A post shared by Anouchka | Travel blog✈️ (@laginamondo) on

Alloggio: Drift BnB Colombo – Camera matrimoniale 60€/notte esclusa colazione. Semplice e pulito, situato in Galle Road, una delle vie principali di Colombo. Buona e ricca la colazione a pagamento.

Da vedere: Colombo, pur essendo la capitale, non è una città molto affascinante. Abbiamo deciso, quindi, di spostarci subito la mattina seguente il nostro arrivo. Da Colombo a Tissamaharama ci vogliono in macchina circa 6 ore. Abbiamo deciso di muoverci con un driver lungo questo tratto per avere la possibilità di fare delle soste lungo il tragitto. Ci siamo fermati a Galle per una visita della cittadina di origine olandese. 3 ore sono sufficienti per visitarla. Ti sconsiglio di fermarti il venerdì dalle 12 alle 14 perché è il momento delle preghiere e i locali chiudono tutti i negozi e i ristoranti! C’erano tanti negozietti carini per fare shopping e ristorantini per mangiare … ma noi ovviamente siamo riusciti a fare la nostra visita proprio in quell’orario, di venerdì!! Galle resta comunque una delle cittadine più caratteristiche e particolari che ho visitato in Sri Lanka.

Dopo Galle abbiamo fatto un’altra sosta su una spiaggia, in zona Tangalle. L’atmosfera che si respira lungo la costa è molto rilassata e piacevole. Ci sono spiagge molto belle ed è una buona alternativa se non si ha la possibilità di raggiungere le Maldive, anche se il mare non è paragonabile!

SECONDA TAPPA – Tissamaharama (1 notte). Tissa per noi è stata la base di partenza per il primo safari della nostra vita! Siamo arrivati in serata e alle 5 del mattino eravamo già in piedi per le nostre 6 ore di Safari! Finito il giro allo Yala il nostro driver era già pronto per l’ultimo trasferimento con lui fino a Ella.

Alloggio: River Face Inn – Camera quadrupla con due letti matrimoniali esclusa colazione, perché inclusa nel safari, 42€/notte. L’hotel è molto bello e completamente immerso nella giungla singalese. Il personale è stato davvero gentile. Abbiamo mangiato qui il primo curry della vacanza … il più piccante di sempre!!

Da vedere: tramite il River Face Inn abbiamo organizzato il Safari allo Yala. Un totale di 5500 Rupie a persona (compresa la jeep, l’ingresso al parco e la colazione al sacco). Siamo partiti alle 5 del mattino, con il buio pesto, così da essere i primi ad entrare alle 6. Racconterò presto di questo Safari perché è stata una delle esperienze più divertenti della vacanza. E se ti stai chiedendo se ho visto il famigerato leopardo … ebbene si, addirittura 2!!!

TERZA TAPPA – Ella (1 notte). Trasferimento con il driver da Tissa a Ella: circa 3 ore. Ella si trova nella Country Hill e pian piano che ci si avvicina, la strada diventa sempre più bella e tortuosa, inerpicandosi sui colli! Una zona dello Sri Lanka che assolutamente non puoi perderti.

Alloggio: Travel Rest Inn – Camera matrimoniale compresa colazione, 31 €/notte. Fate attenzione alla posizione perché da come lo descrive Booking sembra essere attaccato alla stazione dei treni. In realtà lo è solo in linea d’aria, ma è a 10 minuti a piedi. E’ un hotel molto molto semplice, ma pulito! E la colazione era buona:)

Da vedere: a Ella potrai fare piacevoli passeggiate e trekking più impegnativi tra le coltivazioni del tè. Noi abbiamo scelto il Little Adam’s Peak. Una gradevole camminata di circa 45 minuti, poco impegnativa (se non l’ultimo breve tratto in salita). Ma il motivo principale per cui ti trovi qui è certamente il treno! Da Ella potrai prendere il magnifico treno panoramico verso Kandy.

QUARTA TAPPA – Kandy (1 notte). Abbiamo raggiunto Kandy con vari mezzi. Dapprima il meraviglioso treno panoramico, preso alle 9.00. Dopo 3 ore siamo scesi a Nanu Oya dove con un autobus è possibile raggiungere in pochi minuti Nuwara Elya. Noi abbiamo avuto diversi contrattempi che poi ti racconterò. Ma se tutto fila liscio, avrai il tempo di visitare la cittadina e ripartire con un taxi verso Kandy. In questo modo potrai fare delle soste lungo il tragitto. Ci vorranno circa 3 ore (potrebbero bastarne 2, ma c’è sempre traffico!).

Alloggio: Lake Round Residence – camera matrimoniale, esclusa colazione, 27 €/notte. Non è stato per niente facile trovare l’hotel perché non riporta nemmeno un’insegna fuori! Sembra di entrare in casa di qualcuno … ed effettivamente è così! Dormirete sopra la casa di questa signora simpatica e chiacchierona che vi farà tante domande e vi presenterà le sue figlie, facendovi sentire a Casa. Si trova a circa 10 minuti a piedi dal centro.

Da vedere: o meglio … da fare! Prendere il treno per vivere una delle esperienze più intense della vostra vita! Il famosissimo treno blu che procede lentamente e sinuosamente tra le piantagioni del tè, tra villaggi e paesaggi meravigliosi. Un must per un Viaggio in Sri Lanka!

La mattina seguente l’arrivo a Kandy, abbiamo fatto un giro per la città prima di entrare nel famosissimo Tempio del Dente. Ricordatevi che per entrare dovrete avere le gambe e le spalle coperte (le donne pantalone lungo). Ti consiglio di arrivare molto presto al tempio, per evitare la ressa di gente. Noi alle 8 eravamo già li (considera almeno 2 ore di visita). In questo modo siamo riusciti a prendere un autobus per Dambulla verso le 11 del mattino.

QUINTA TAPPA – Dambulla (2 notti). Per raggiungere Dambulla da Kandy abbiamo preso un autobus in partenza dalla stazione che si trova accanto alla stazione dei treni. Anche se ufficialmente l’autobus per Dambulla parte ogni 30 minuti, in realtà più di un bus passa per la città, quindi avrai più possibilità di prenderlo! Ci vorranno circa 2 ore.

Alloggio: Sevonrich Holiday Resort – camera matrimoniale, compresa colazione, 25 €/notte. Questo è un posto dove avrei trascorso più di due notti! Ci siamo trovati benissimo con il proprietario: gentile, simpatico e preparatissimo. Ci ha organizzato i due giorni e le varie visite oltre ad averci preparato delle cene da leccarsi i baffi!

Da vedere: Dambulla è un’ottima base per fare le escursioni nel triangolo culturale. Il primo giorno abbiamo visitato le 5 grotte e onestamente mi aspettavo qualcosa di più! Ma il bello è arrivato il giorno successivo, quando abbiamo visitato Polonnaruwa e Sigirya. In un giorno vi assicuro che si riesce a fare tutto!

SESTA TAPPA – Malè (1 notte). Da Dambulla abbiamo raggiunto l’aeroporto di Colombo con un minivan. Ci vorranno circa 4 ore di viaggio per fare 120 km!!! Non ci si abitua mai a certi tempi in questo paese … Siamo partiti la mattina verso mezzogiorno per prendere il volo per le Maldive alle 20.00. Abbiamo volato con la Emirates (volo comprato a Dicembre sul sito della Compagnia) e in 1 ora si arriva a Malè.

Day 8 – Goodmorning Male!🌅 #laginaallemaldive #maldives #sunrise #sunriselovers #palme #sea #seaside #sky #skyporn #skylovers

A post shared by Anouchka | Travel blog✈️ (@laginamondo) on

Alloggio: Koamas Lodge  – camera matrimoniale, con colazione e transfer da e per aeroporto, 80 €/notte. Dovendo fare solo una notte e ripartire subito il giorno seguente abbiamo scelto di restare a dormire a Hulhumale (l’isola dell’aeroporto), a pochi chilometri dall’aeroporto. Hotel molto carino, ma personale poco cortese!

SETTIMA TAPPA – Dharavandhoo (3 notti). Abbiamo preso il volo delle 9 per l’isola di Dharavandhoo, nell’atollo di Baa. Il volo dura solo 20 minuti … così poco tempo per arrivare in Paradiso!! La meraviglia delle Maldive è indescrivibile! Sono stati 4 giorni stupendi per terminare la vacanza in totale relax.

Alloggio: Lvis Blancura – camera matrimoniale, compresi pasti, volo interno ed escursioni, 450 €/persona (pacchetto completo). Qui scriverò un post dedicato per raccontare la bellissima esperienza vissuta su quest’isola, grazie a Maldive Alternative, un’associazione di italiani che organizzano soggiorni alle Maldive, su isole di pescatori. Un’esperienza autentica che nessun resort potrà farvi vivere! La guesthouse è molto bella, ha solo 7 camere, è pulita e confortevole … e lo chef cucina benissimo!!

Da vedere: mare, mare e mare!! Dimenticavo … la sabbia!! Alle Maldive non c’è niente da fare, se non abbandonarsi al totale relax, godendosi il mare, la spiaggia e il sole, facendo snorkeling e andando alla scoperta di isole deserte e lingue di sabbia in mezzo al mare. E direi che, anche per una iperattiva come me … è proprio un dolce far niente!!

RITORNO – Stupidamente non abbiamo valutato la possibilità di fare un volo multi tratta per ripartire da Malè. Così, siamo dovuti tornare in Sri Lanka, perdendo in questo modo 1 giorno che abbiamo dovuto trascorrere prendendo un aereo dopo l’altro: Dharavandhoo – Male/Male – Colombo/ Colombo – Abu Dhabi/ AbuDhabi – Milano.

E così in meno di 24 ore ti ritrovi catapultato dalle Maldive … a Milano! Dove per giunta faceva un freddo tremendo, pur essendo aprile!!

Ben tornata a Casa!

6 thoughts on “[INFO POST] Sri Lanka & Maldive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *