[Dormire Alternativo] UNA NOTTE AL … TEMPIO!

Ho scoperto il Monte Koya (Koyasan) ed è stato subito amore! Amo le esperienze autentiche, quelle che riescono a metterti in contatto con i locals, con le loro abitudini, quelle che a casa non potresti mai vivere e se ti trovi dall’altra parte del Mondo … non puoi non fare! Mi è successa la stessa cosa in Malesia, quando ho avuto l’occasione di dormire a casa di una famiglia del Borneo e te ne ho parlato qui. E’ stato stupendo e mi sono ripromessa che ogni volta che ne avrò la possibilità sceglierò sistemazioni di questo genere.

IMGP1779

Il monte Koya è un luogo di culto per la religione buddhista ed è considerato uno dei luoghi più sacri di tutto il Giappone!  Pensate che esiste un cammino di pellegrinaggio lungo circa  1200 km che attraversa 88 templi sparsi sull’ isola di Shikoku e molti pellegrini non si accontentano dei tanti chilometri percorsi ma scelgono addirittura di iniziare e arrivare proprio al Monte Koya.

Raggiungere il Koyasan non è proprio una passeggiata … noi siamo partiti da Osaka e abbiamo dovuto cambiare ben 3 mezzi (1 treno, una funicolare e un autobus), ci vorranno circa 2 ore e mezza. Ma vi assicuro che ne vale la pena. Vi troverete in un luogo surreale e quasi magico. Vi troverete di fronte alla presenza suggestiva di alberi dal fusto altissimo, che vi faranno sentire piccoli piccoli. Un monte dove la sacralità la si respira nell’aria e ogni cosa trasmette  eternità: dai mistici templi alle tombe secolari.

IMG_8882

Tutto fa capire che ci si trova in un luogo unico del Giappone, un posto da rispettare e da vivere intensamente. E per vivere quest’esperienza al cento per cento ti consiglio di fermarti almeno una notte e dormire in un tempio buddhista. I templi che offrono il servizio di pernottamento si chiamano Shukubo, sono meravigliosi, e i monaci discreti ma gentilissimi. Mangerai il cibo da loro preparato, rigorosamente vegano, e ti sveglierai alle 6 del mattino per le preghiere. Ti sembrerà di vivere in un mondo parallelo, dove regna la pace e il silenzio.

2015-04-18 11.44.10

Dove alloggiare?

Sul monte Koya numerosissimi sono i templi tra i quali scegliere. Ti consiglio di muoverti con largo anticipo per avere una maggiore scelta. Non è una sistemazione economica, quindi preparati a spendere dai 9000 ai 15000 yen per persona a notte, compresi 2 pasti (cena e colazione). Sul sito Japanese Guest Houses troverai una vasta offerta.

2015-04-18 11.08.34

Noi abbiamo scelto il Shojoshin-in Temple alla cifra di circa 200 €/notte per la camera matrimoniale. E’ un luogo che certamente ti consiglio. Le camere sono spaziose e curate, una delle più belle sistemazioni del mio Viaggio in Giappone.

IMG_8971

La cena viene servita verso le 17.30 (!!); una volta indossato il tipico yucata, i monaci ti faranno accomodare in una stanza privata dove ti serviranno le varie pietanze. Inizialmente ero un po’ titubante, ma devo dire che questa cucina shojin-ryori, ovvero la cucina vegana buddista, è stata ottima e nonostante apparentemente le porzioni possano sembrare molto povere, ci siamo saziati! In ogni piattino c’era una cosa diversa: riso bianco, zuppa di zenzero, zuppa di tofu con salsa di soia e wasabi, verdure che non saprei identificare (so solo che erano spugnose …!!), funghi, azuki (i fagioli giapponesi), insalata di cavolo e carote, frittura di verdure e frutta.

page1

La mattina seguente, la sveglia delle 6 è stata come “una doccia gelata”, soprattutto perché su quei tatami si dormiva veramente bene, ma ci ha permesso di assistere al rito delle preghiere del mattino, una sorta di cantilena che nonostante non capissi nulla era quasi ipnotica e magica!

Foto iPhone Anou 1736

E dopo 45 minuti di preghiere … la colazione! Ancora vegana … e onestamente qui ho avuto qualche difficoltà, sono troppo legata alla colazione tradizionale! Per me zuppa di miso, fagioli, tofu, alghe, verdure al sesamo e soia sono sapori troppo decisi per una colazione!!

Foto iPhone Anou 1739

Oltre al tempio … che si fa?

Koyasan non è solo “dormire in un tempio” ma è anche esplorare una parte del Giappone unica e affascinante. Una volta sistemato le tue cose al tempio, ti consiglio di uscire e andare alla scoperta del Monte Koya. Per facilitare la visita alla cittadina avrete a disposizione degli autobus. Il mio consiglio è di avvicinarsi all’area di interesse con l’autobus e poi muoversi a piedi tra i vari templi.

Noi abbiamo visitato il Kongobu-ji, famoso per il suo enorme giardino zen. Al termine della visita ti offriranno un tè giapponese con dei gustosi biscottini di riso;

Foto iPhone Anou 1651

il complesso Danjo Garan, dove si trovano numerosi templi e pagode, immersi in una natura verdissima e rigogliosa.

2015-04-18 13.03.04

page2

2015-04-18 13.04.15

E per non farci mancare nulla, dopo cena, quando il sole era ormai calato, abbiamo visitato il cimitero Okunoin. Una visita notturna molto suggestiva … e a tratti spaventosa dato che io ho paura della mia stessa ombra!

IMG_9052

IMG_9033

Come arrivare sul monte Koya?

Come ti dicevo la città più comoda è Osaka (raggiungibile a sua volta con lo Shinkansen sia da Tokyo che da Kyoto). Per raggiungere il Koyasan dovrai recarti alla stazione Namba, fare il biglietto per il monte Koya (esiste un Koyasan World Heritage Ticket* che include tutti i mezzi di trasporto e gli ingressi ai principali punti di interesse) e prendere il treno diretto della linea Nankai Koya Line. Ci vorranno circa 90 minuti e l’ultima parte di viaggio è incantevole perché attraverserai una zona montana con un panorama bellissimo.

2015-04-18 10.22.31Una volta sceso dal treno (ultima fermata, Gokurakubashi) dovrai prendere un simpatico cablecar (una funicolare su rotaia), che si arrampicherà sulla vetta del monte e in circa 10 minuti ti porterà alla stazione degli autobus.

Ultima fatica: sali sull’autobus diretto in centro e scendi alla fermata più vicina al tempio dove pernotterai (sarà semplice individuarla sulla mappa dei trasporti che ti verrà consegnata assieme al biglietto).

*questo biglietto dovrebbe costare circa 2780 yen. Quando sono andata io era l’anniversario (1200 anni!!) del Koyasan e quindi avevo preso un biglietto speciale super scontato (1800 yen!), quindi, non ho preso quel biglietto …

3 thoughts on “[Dormire Alternativo] UNA NOTTE AL … TEMPIO!

  1. Bellissima esperienza, che consiglio anche io.
    Io ho pernotatto al Shojoshin-in, praticamente attaccato all’Okunoin, quindi ci son andata sia di notte che al mattino presto…atmosfera davvero magica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *